lunedì 28 ottobre 2013

UNDER 21: Young Line travolta dopo un buon avvio

2-9
YOUNG LINE: Carpino, Spoglianti, Venturelli, Romagnoli, Esposito, Silvestrini, Nesca, Mazzini, Cannata, Elmo, Leone, Vitale. All. Pedrini
FUTSAL BOLOGNA: Bianchini, Tarli, Cassese, Ruta, De Santis, Gargiulo, Libertucci, Riera Gonzales, Tota, Canitano, Poggi. All. Bonfrate.
Arbiri: Maggiore di Bologna) e Marzari di Imola.
Reti: Nesca (2’ pt), Venturelli (12’pt), Riera Gonzales (15’pt), Canitano (18’pt), Gardini(9’st, 16’st, 18’st), Ruta(11’st), Cassese(14’st), De Santis(15’st), Tarli(19’).
Note: ammoniti Vitale (Y.L.), Ruta (F.B.), Tota (F.B.), Silvestrini (Y.L.), Mazzini (Y.L.), Venturelli (Y.L.), Gardini (F.B.). Espulsi: Esposito (Y.L.) e De Santis (F.B).
L'under 21 della Young Line
Imola, 27 ottobre 2013 – Dopo la sconfitta della prima giornata contro il Kaos, l’Under 21 guidata dal mister Pedrini cerca il riscatto tra le mura di casa contro il FUTSAL BOLOGNA 2003. La YOUNG LINE parte subito bene, conquista palla ed alla prima occasione Nesca, a segno due volte col KAOS, segna con un bel diagonale che non da scampo a Bianchini. Al 3’ contropiede 2 contro 1 da parte degli imolesi, tiro di Nesca con parata dal portiere
avversario. Al 4’ buona azione della Young Line con tiro di Nesca ma la palla è fuori. La prima azione pericolosa degli avversari arriva solo al 5’ di gioco con tiro fuori da parte di Gardini. La squadra di casa risponde con un bel tiro da parte del proprio capitano Spoglianti, che manda la palla di poco fuori. Dieci secondi dopo la YOUNG LINE ci riprova con un tiro di Vitale che viene parato dal numero 1 avversario. Al 6’ anche gli avversari si fanno vedere dalle parti di Carpino, con un colpo di tacco cercato dal loro capitano De Santis. La prima parata di Carpino arriva al 9’ con un tiro da parte di Canitano e conseguente parata del portiere. Su rilancio di quest'ultimo, il portiere avversario Bianchini, di testa, manda la palla fuori. Al 10’ errore nel disimpegno da parte di Cannata, che fa partire il contropiede degli avversari, ma, su conseguente tiro, l’estremo difensore biancoblu controlla con facilità.  Sulla battuta della rimessa laterale la YOUNG LINE raddoppia con Venturelli. Minuto 14’: alla squadra di casa viene concesso il tiro libero ed il capitano Spoglianti manda un missile che si stampa sulla traversa. Dopo 10 secondi ci riprova con un tiro che va sopra la traversa. Al 15’ il FUTSAL BOLOGNA accorcia le distanze con Riera Gonzales. Al 18’ viene attribuito il tiro libero alla squadra bolognese: Carpino respinge e la palla finisce tra i piedi di Canitano che segna e pareggia. Nel finale del primo tempo azione pericolosa del FUTSAL con conseguente tiro che Carpino para di  faccia.
Il secondo tempo inizia allo stesso modo del primo, con la YOUNG LINE in attacco. Al 3’ s.t. Cannata smarca tre avversari ma il tiro è debole: facile presa di Bianchini. Al 7’ s.t. calcio di punizione per gli avversari che si stampa sulla traversa e cade al limite della riga: i giocatori avversari protestano ma l’arbitro è innamovibile. Al 9’ s.t. altra punizione per gli avversari, che viene parata da Carpino ma sulla respinta Gardini insacca e firma il sorpasso. I biancoblu cercano il pareggio con Nesca che dopo l’azione personale tira, ma la palla a portiere battuto viene respinta sulla linea da un altro giocatore. Al 10’ s.t. tiro libero per la formazione di casa, ma Nesca manda la palla fuori, anche se di poco. All' 11’ s.t. su azione confusa la squadra fuori casa con Ruta aumenta il proprio vantaggio e si porta sul 4 a 2. Al 12’ s.t. tiro libero, per somma di falli, in favore del BOLOGNA: niente da fare. Al 14’ s.t. il BOLOGNA aumenta ancora il proprio vantaggio con Cassese e si porta sul 5 a 2. Al 15’ s.t. uno due tra Riera Gonzales e De Santis: quest' ultimo porta la propria squadra sul 6 a 2. Al 16’ s.t. tiro libero per il BOLOGNA che Gardini realizza (l’unico realizzato su 10 concessi) ed è il 7 a 2. Dopo tanta sofferenza al 17’s.t. la YOUNG LINE si riporta in avanti con il capitano Spoglianti che però manda la palla fuori. Al 18’ Gardini porta la propria squadra sull' 8 a 2. Nel finale della partita arriva anche il 9 a 2 da parte di Tarli che completa la goleada. La YOUNG LINE stanca congela la partita 30’’ prima del fischio finale. Partita più che nervosa, con tanti falli, sette ammonizioni e due espulsioni. 

Prossimo turno (03/11, ore 11.30 a Imola) : YOUNG LINE CALCIO A 5 - F.LLI BARI REGGIO EMILIA

Alex Cudret / Stefania Avoni
Ufficio Stampa YLC5 - Under 21

Nessun commento: