sabato 26 ottobre 2013

SERIE C2: Imolese Calcio 1919, tre punti conquistati con i denti

3-2
IMOLESE CALCIO 1919: Silvagni Seneca, Mantosia Fabio, Impagnatiello Pasquale, Bellosi Andrea, Tasca Giuseppe, Barberini Michael, Beltrandi Mattia, Tabanelli Nicholas, Greco Davide, Longari Giorgio, Zanoni Carlo, Aprili Matteo.
CITTA' DEL RUBICONE: Bianchi Alessandro, Fiasco Gianluca, Gaiani Alex, Capone Emmanuele, Nardino Luigi, Castellani Nicolas, Belletti Alex, Ceccaroni Marco, Seraceni Matteo, Adani Gianluca, Nanni Gabriele, Pulini Stefano.
Reti: 30'' Longari G (1919), 1' Tasca G (1919), 25' Barberini M (1919), 5' st Ceccaroni M (CdR), 23' st Ceccaroni M (CdR).
Note: ammoniti 2' st Belletti A (CdR), 4' st Beltrandi M (1919), 32' st Longari G (1919). Espulso 25' st Castellani (CdR).
MORDANO - Tre punti conquistati con i denti, questo il sunto della partita rossoblù. Dopo neanche un minuto l'Imolese si trova in vantaggio 2 a 0, prima con capitan Longari imbeccato da Tabanelli, poi con Tasca, che palla alta in area, spalle alla porta, tocca con la punta del piede sopra la propria testa mettendo fuori tempo il portiere. La partita continua con azioni concitate da entrambe le parti fino al venticinquesimo, quando Barberini insacca tirando di punta e chiudendo il primo tempo sul 3 a 0. Secondo tempo completamente diverso: Città del Rubicone si riversa nella metà campo imolese, sia in fase difensiva, alzando la pressione, sia in fase offensiva, con Imola che si chiude nella propria metà campo respingendo colpo su colpo le numerose iniziative degli ospiti. Poche ripartenze imolesi in questa fase, che si spengono sul palo o su di un buon portiere ospite, sicuramente più "in partita" rispetto al primo tempo. Alla fine l'incontro si chiude sul 3 a 2 per i padroni di casa, che si dimostrano caparbi e capaci di soffrire contro un avversario tenace e molto bravo ad alzare il ritmo nonostante lo svantaggio.

Gianluca Matera
Imolese Calcio 1919 SSDaRL

Nessun commento: