lunedì 7 ottobre 2013

SERIE C1: Young Line sconfitta in Coppa Italia

4-2
YOUNG LINE: Spoglianti, Bouabd, Esposito, Silvestrini, Cannata, Mazzini, Romagnoli, Vitale, Nesca, Ferrini, Leone. All. Pedrini.
BELLARIA: Casadei, Zavoli, Magnani, Farfallino, Giannini, Tole, Tana, Gasperoni, Canducci, Berlati, Franciosi, Attinà. All. Cantarelli.                                                                      
Arbitri: Di Bari di Forlì e Mazzanti di Bologna.
Reti: 10' Cannata, 20' Ferrini, 20' s.t. e 32' s.t. Magnani, 23' s.t. Canducci, 31' s.t. Giannini.
Note: ammoniti Canducci, Attinà, Esposito. Espulsi: Attinà, Zavoli.
Igea Marina, 3 ottobre 2013 -  Svanisce in un istante il sogno della vittoria, accarezzata per la quasi totalità della partita. Eppure rimane ferma, nella Young Line, la consapevolezza di vantare, nella propria scuderia, nuove e promettenti leve. Gli imolesi si presentano a Bellaria con la formazione giovane, che, a sorpresa, si porta in vantaggio già al minuto 10': Cannata in contropiede rallenta, finta per controllare la palla e conclude. Il Futsal Bellaria, che scende in campo con la squadra ufficiale, pur non tenendo un ritmo elevato, si concede il lusso di sprecare molteplici occasioni, fra pali presi in pieno, errori in conclusione e tiri parati dal bravo Leone. I giovani biancoblu, le cui manovre non ancora pulite palesano una fisiologica necessità di rodaggio, data la novità del gruppo, sfruttano lucidamente anche la seconda occasione propizia: al 20' Ferrini, atterrato, realizza il rigore. Al 24' il caso dubbio: il Futsal Bellaria colpisce il palo, ma non è chiaro se la palla sia entrata in porta: l'arbitro sancisce il no e Zavoli viene espulso per protesta. Nel secondo tempo il Bellaria impone un aumento del ritmo: la porta della Young Line continua a rimanere stregata, nonostante gli imolesi tengano la difesa molto alta, con salvataggi in extremis ma decisivi. Al 20' s.t. il F. Bellaria si sblocca: rasoterra di Magnani sul secondo palo e goal. Rinfrancati dal goal, i padroni di casa replicano: al 23 's .t. Canducci tira una punizione, parata, recupero e rete. La Young Line cerca di manterenere il dinamismo dei due tempi, ma non riesce a portare a casa la partita. La seconda espulsione avversaria e il conseguente nervosismo destabilizzano i ragazzi biancoblu, che abbassano la guardia per un attimo: nel minuto di recupero sia Giannini che Magnani segnano, ribaltando improvvisamente la partita. Futsal Bellaria vince, senza esaltare. Buona la prestazione della 'Young' (a tutti gli effetti) Line, mossa dalla foga giovanile, dalla coesione di gruppo e dal rispetto: ancora troppo, però, da gestire, il peso di una vittoria con i più esperti.

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Young Line Ca5

Nessun commento: