lunedì 28 ottobre 2013

SERIE C1: buon punto per la Young Line contro il Torresavio

2-2
YOUNG LINE: Albertazzi, Ricciardelli Marco, Beltrani, Rinaldi, Dal Monte, Ricciardelli Maurizio, Vitale, Cannata, Venturelli, Balsamo, Ferrini, Carpino. All. Vanni.
TORRESAVIO FUTSAL CESENA: Deliallisi, Sintuzzi, Crudeli, Piallini, Ionetti, Pulini, Cirillo, Bonandi, Simoncelli, Buda, Franceschini, Martini. All. Vezzani.
Arbitri
 De Caroli e Guiglia di Modena.   
Reti: 4' e 26' s.t. Beltrani, 6' e 23' s.t. Ionetti. 
Note: ammoniti Vitale, Dal Monte, Cirillo, Ferrini.  
Imola, 26 ottobre 2013 -  Scossa dalle due pesanti sconfitte col Virtus Cibeno e con lo Sporty Ravenna, la squadra di Vanni ritrova se stessa col Torresavio Futsal Cesena. Il ricordo delle due brillanti vittorie in campionato è ancora lontano, ma i segnali di ripresa sono più che evidenti. Priva dei due titolari Di Leo e Gelimeri, in attesa del pieno recupero di Rinaldi dall'infortunio e dell'esplosione di Dal Monte, ben lungi dai fasti della passata stagione, la Young Line convoca due giovanissimi dell'Under 21, Cannata e Venturelli, che ripagano il mister della fiducia. Il Torresavio carbura in tempi record, richiamando all'attenzione Albertazzi e la difesa retta da Ricciardelli Maurizio. Basta una sola azione offensiva, alla Young Line, per andare a segno: un Beltrani da manuale parte in contropiede e calcola perfettamente i tempi per distrarre i difensori e direzionare il lasciapassare per il temporaneo vantaggio. Gli avversari, fallite diverse occasioni, pareggiano i conti due minuti dopo, col capitano Ionetti, che centra la porta su passaggio in area di un compagno. Ferrini interrompe la carica dei cesenati, richiamati in difesa dalle sue moleste incursioni, fra il 9' e il 14'. Il primo tempo è uno scontro alla pari fra due attacchi e due difese, con un'intensità di gioco di tutto rispetto. Il Torresavio, fra il 20' e il 24', mette alla prova le retrovie biancoblu, che fanno quadrato attorno alla porta. Gli ultimi sussulti del primo tempo sono degli imolesi. Al 29' Beltrani mette in area per Ferrini, che non riesce a superare il portiere. Al 30' è l'esplosivo Venturelli a stravolgere il ritmo di gioco: le sue progressioni sulla fascia destra velocizzano le manovre offensive, ma non hanno degna conclusione. L'andamento del primo tempo si mantiene costante per i primi dieci minuti del secondo: le due squadre si affrontano a viso aperto, con una Young Line che evita i convenevoli. Al 7' s.t. Ionetti colpisce in pieno la traversa, mentre Ferrini al 10' s.t. si lancia in area e si libera dei difensori che lo accerchiano scagliando un diagonale che non centra, per poco, il perimetro della porta. Successivamente l'onda d'urto dei giovani ed energici cesenati strema la Young Line, già fiaccata da continue sostituzioni che non sortiscono l'effetto sperato. Permissivi in difesa e poco assertivi in attacco, i biancoblu ripongono in Albertazzi una fiducia che l'esperto portiere non tradisce: fra il 12' s.t. e il 14' s.t., a risposta all'assalto dei cesenati, non si limita a parare, ma all'occorrenza riveste il ruolo di ultimo.  Gli avversari, instancabilmente pungenti e creativi in attacco, arrivano al dunque solo al 23' s.t.: Ionetti fa doppietta. Il provvidenziale tiro su punizione di Beltrani è un missile rasente suolo che perfora la rete. Si riaprono i giochi, giusto in tempo per sentire gli ultimi ruggiti delle due squadre. 30' s.t.: Ricciardelli Maurizio rispolvera una delle sue falcate in solitaria, ma non chiude; Cesena avanti, Venturelli sventa il pericolo. 31' s.t.: batti e ribatti in area Young Line, nulla di fatto. 32' s.t.: contropiede degli imolesi, Ferrini e Venturelli, in un due contro uno, vanificano il pallone della vittoria. Torresavio Futsal Cesena meritatamente ai vertici della classifica. Young Line, finalmente, ritrovata.   

Prossimo turno (02/11, ore 15.00 a Reggio Emilia) : OLIMPIA REGIUM - YOUNG LINE CALCIO A 5 

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Young Line Ca5

Nessun commento: