giovedì 31 ottobre 2013

GIUDICE SPORTIVO: le decisioni sulla partita tra le under 21 di Young Line e Bologna 2003

Il giudice sportivo, esaminato il referto della partita tra le squadre under 21 di Young Line e Bologna 2003, ha penalizzato maggiormente i felsine.
La società rossoblù ha ricevuto un'ammenda di 250 euro "perchè un proprio calciatore espulso dall'arbitro, assisteva per la parte residuale dell'incontro dalla tribuna, da dove rivolgeva ingiurie ai calciatori della squadra avversaria".
Il bolognese Fabio De Santis è stato squalificato per quattro giornate perché "espulso per atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario, dalla tribuna da dove assisteva alla parte residuale dell’incontro rivolgeva ingiurie ai calciatori della società avversaria".
Daniele Esposito della Young Line è stato appiedato per tre turni "per atto di violenza nei confronti di un avversario a gioco fermo. Sanzione così determinata ai sensi dell'art. 19 (lett. B) del C.G.S".

Nessun commento: