venerdì 4 ottobre 2013

AMARCORD: Igor Vignoli premiato al Masini di Faenza

Rivedere Igor Vignoli calcare il palcoscenico della palestra Cavina nel match amichevole contro la Ma Group riporta a tre anni fa in un'occasione in cui il forte giocatore manfredo ricevette un'onorificenza.
Ecco il report:
"Sono contento di avere ricevuto il "Premio all'atleta" perché penso sia un'ottima opportunità anche per dare visibilità al calcio a 5. E poi mi sono emozionato perchè ho ricevuto il riconoscimento con mio figlio di quattro mesi in braccio".
Il laterale del Kaos San Lazzaro, Igor Vignoli, faentino doc è stato tra i tanti protagonisti alla Festa dello Sport faentino che si è svolta ieri sera al Teatro Masini.
"Credo che sia il giusto riconoscimento per i 12 anni di carriera in cui ho giocato in tutte le categorie, raggiungendo il top nel 2009 con la serie A1 e la convocazione in Nazionale a cui non ho potuto rispondere a causa di un infortunio. Spero comunque che la porta sia ancora aperta dopo gli Europei".
Buona parte del suo cammino nel futsal, Igor l'ha trascorsa a Imola nell'Omgm guidata da Velimir Andrejic, portandola dalla B alla A2. Poi però le strade si sono separate: "Non rinnego niente dell'esperienza imolese. Sono uscito a testa alta, in modo pulito e non ho nessun rimpianto. Ho contribuito col mio piccolo tassello al raggiungimento di un obiettivo mai raggiunto da quella società ma poi, avendo ricevuto offerte più interessanti e un'età in cui era possibile svincolarmi, ho preferito scegliere un'altra strada".

Nella foto: Igor Vignoli riceve il premio dal sindaco di Faenza, Claudio Casadio, con il figlioletto in braccio (New Foto Video - via XX Settembre, 22/a - Faenza). 

Nessun commento: